*

lori

  • *
  • 68
    • Mostra profilo
Musica via radio
« il: Luglio 28, 2015, 11:49:53 »
Meglio un apparecchio almeno FM+DAB: anche nella prima banda, affollatissima, il segnale di solito rimane stabile e non è disturbato da frequenze spurie. Purtroppo le segnalazioni che seguono non riguardano tutto il territorio ma solo alcune delle maggiori città e relativo hinterland.

Radio Classica (per le frequenze locali vedi http://www.radioclassica.fm/ascoltaci.aspx). Non trasmette quasi mai interi concerti, sinfonie ecc., immagino per questioni di diritti, in compenso presenta spesso brani poco conosciuti. L'ascolto è interrotto da lunghe spiegazioni di un musicofilo :curl-lip:, ogni tanto da news.

La vecchia “filodiffusione” Rai, fd5 per il repertorio classico (fd4 per quello leggero). Spiegazioni e lista delle modalità alternative di collegamento qui. Archivio sterminato, palinsesti mensili in pdf.

La nostra radio si collega anche alla rete wifi di casa, ma questo è un altro discorso :smile:.

*

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • *****
  • 1723
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Musica via radio
« Risposta #1 il: Luglio 29, 2015, 09:06:29 »
La filodiffusione... una cosa che mi ha sempre incuriosito.

Grazie per le segnalazioni!
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.