*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« il: Marzo 30, 2016, 12:54:07 »
Buongiorno,
tiro le somme di questi primi 4 mesi con il lettore di Amazon..

Alla fine, il bilancio è abbastanza negativo. Di seguito, i motivi.

Pro (funzioni che il lettore svolge bene):

1) Aggiornamento home page dispositivo velocissima dopo aver importato file personali dal computer.  :good: (Kobo s'impallava quasi sempre).

2) Gesione note eccellente (su Kobo andava bene solo tramite "kepub")  :good:

3) Zoom immagini eccellente  :good:

4) Sensibilmente più veloce al cambio pagina.  :good:

*QUI* finiscono i pregi, e iniziano i difetti..  :excruciating:

Contro (tutto quello che cambierei):

1) Sillabazione non supportata fino al formato KFX. Questa trovo sia la lacuna più grave. Per ottenere ebook decentemente sillabati su Kindle, bisogna agire tramite il plug in per Calibre (che non sempre funziona..) e che non è "legale" con gli azw3 originali. Quindi solo epub convertiti.  :bad:

2) Mancanza della numerazione di pagina. Altra grave lacuna che non consente al lettore di capire realmente le dimensioni del libro che si appresta a leggere. Kobo a suo modo la rileva (o la crea) sempre, mentre su Kindle è presente solo se prevista dall'editore. Non ci siamo proprio.  :bad:

3) Refresh. Altra nota dolente...! Su Kobo e Tolino l'utente può scegliere, quasi alla perfezione, come impostarlo: su Kindle, no. O si imposta su "Spento" e il dispositivo la fa ogni 14 pagine, o ad OGNI pagina. Assurdo.  :bad:

4) Allineamento e margini. Nota dolentissima! Kindle segue alla lettera ciò che l'editore sceglie di impostare nel CSS, e l'utente non può cambiare nulla di questo.   :bad:

5) Resize font. Lacunoso. Manca la bella barra di Kobo che consentiva un ridimensionamento quasi al limite della perfezione: su Kindle si hanno solo le 7 o 8 "taglie" fisse, e non c'è via di mezzo tra una dimensione e l'altra. Anche questo assurdo.   :bad:


A tutto questo aggiungo che il formato chiuso mi obbliga a impelagarmi puntualmente nelle conversioni per poter leggere i file su Kindle.. tutto questo sta cominciando a stancarmi.

La mia prossima mossa sarà, quasi certamente, vendere il Paperwhite e tornare a Kobo (quando potrò  :disapointed: )
Volere è potere

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #1 il: Marzo 30, 2016, 17:33:10 »
Intanto, siccome da qualche giorno prima di Pasqua perduravano lievi tracce di inchiostro a fondo pagina, mi sono decisa a contattare l'assistenza..veramente efficiente!  :good:

L'operatore, gentilissimo, via chat, pensate, mi ha fatto seguire la procedura di ripristino alle impostazioni di fabbrica. Purtroppo, lo schermo è rimasto tale e quale, e così mi ha predisposto la sostituzione con uno nuovo.
Secondo lui, è l'inchiostro elettronico del mio PW che non si posiziona correttamente.

Strano, vero?
Era andato benissimo fino a una decina di giorni fa, quando, un pomeriggio sul tardi, l'ho portato fuori in macchina.. al ritorno, ho notato subito che qualcosa non andava con il refresh, e anche il cambio pagina era rallentato. Non mi sono preoccupata subito perché pare che sia un problema notato anche da altri utenti. Il firmware del Paperwhite "soffre" il freddo e rallenta.. una volta tornato in ambiente domestico, il problema rientra.. e infatti, da allora è andata più o meno così. Tranne per il refresh.

Insomma...anche il Kindle non è quel mostro di perfezione che sarebbe secondo alcuni..ora me lo sostituiranno, ma devo sperare che il prossimo non presenti lo stesso problema di questo.
Volere è potere

*

karamella

  • Maggiore Drogo Fortezza Bastiani
  • *****
  • 472
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #2 il: Marzo 30, 2016, 18:00:29 »
Salve,
 vedo che dopo tre mesi la luna di miele è finita  :in-love:

Giustamente ognuno fa le sue considerazioni basate sulla mancanza di aspettative rispetto a quelle pensate.

Passiamo ai difetti, che ti dovevano essere noti all'atto dell'acquisto.

Sillabazione non supportata: non c'era in dicembre ed ora è implementata sul 90% degli ebook kindle.

Formato chiuso: mi sembra che neppure il kobo con l'astuzia del kebub usi un formato così aperto come sembra, senza contare il DRM Adobe.

Numerazione di pagina: Sulla numerazione degli epub sono stati movimentati miliardi di pixel  :hypnotized:
Vero che non c'è ma ci sono sia la percentuale di lettura che il numero di locazioni.
Se il problema è sapere dove si è arrivati ci sono sempre i segnalibri a disposizione.

Il refresh: Se nei lettori anziani era un problema ormai il ghost in quelli moderni è pressochè sparito
Un refresh ogi 14 schermate mi sembra anche eccessivo.  :glasses-cool:

Allineamento, margini, e dimensioni dei fonts : Per mio conto sono sufficienti anche perchè alla fin delle finite ne vengono sempre usati gli stessi due o tre.

D'altra parte quando compri un cartaceo devi prendere, obtorto collo, quello che ti impone l'editore.

Devi pensare inoltre che le caratteristiche di un ereader sono sempre un compromesso tra i desiderata dei lettori e la legge del mercato.

Per me è meglio avere un ereader eccezionale come il PW od il Voyage senza tanti ammenicoli che uno che si pianta con un file di 4 mega. :thinking:

Tieni presente che questi sono miei pareri personali e non ho mai criticato le scelte altrui in nessun campo. :)

Cordialità







Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo (G.Rodari)

*

karamella

  • Maggiore Drogo Fortezza Bastiani
  • *****
  • 472
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #3 il: Marzo 30, 2016, 18:10:31 »
Mi dispiace per gli inconvenienti che stai passando,
Purtroppo il rallentamento dovuto al freddo od al caldo eccesivo è intrinseco nella tecnologia eink.
Il Kindle non è certamente un mostro di perfezione, ma chi e cosa lo possono essere?
Va sempre a fortuna, in 5 anni non ho mai avuto problemi ed il mio K3 keyboard, ad esempio, ha la batteria ben funzionante dal 2011.
Naturalmente ci saranno a centinaia gli insoddisfatti che dopo 2 anni debbono buttare il tutto ma purtroppo il caso non è governabile  :question:

Cordialità


« Ultima modifica: Marzo 30, 2016, 18:16:34 da karamella »
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo (G.Rodari)

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #4 il: Marzo 30, 2016, 18:27:27 »
Buon pomeriggio, Karamella :)

Dunque, hai assolutamente ragione su Kobo. Però, resta il fatto che anche senza acquistare da Mondadori, Calibre consente  ti trasformare un epub generalmente problematico per Kobo in qualcosa di assolutamente adeguato.
Non mi disturba avere per le mani un ereader che rispetta scrupolosamente il foglio di stile del mio epub, tuttavia mi piacerebbe che mi desse la possibilità di aggirarlo se qualche impostazione non mi aggrada. Come fanno i concorrenti.

La "posizione" non mi dice niente. Non è un riferimento utile a individuare un punto esatto nell'ebook, e trovo grossolano che per avere la numerazione debba ricorrere alle conversioni di Calibre..ammettiamo pure che i vari Kobo, Tolino ed altri calcolino in modo indicativo il numero delle pagine: perché non lo può fare anche Kindle?

La sillabazione è sì supportata, ma avendo io quasi solo epub sono costretta a convertire nel formato chiuso, e qualche volta mi è capitato di dover andare a caccia dell'errore nell'epub per poterlo sillabare perché il plug in non sempre funziona.. Se Amazon supportasse nativamente la sillabazione negli azw, questo problema non ci sarebbe.

Io sapevo del formato chiuso. Ovviamente. Ma a lungo andare, tutto questo stanca.. Se Kindle supportasse il formato Open, ci sarebbero molti meno problemi.

In definitiva, almeno sulla questione sillabazione e numerazione pagina, dato che entrambe sono molto sentite, visto che Amazon si dimostra generalmente attenta alle esigenze dei suoi clienti, perché non ascoltare la voce del popolo almeno in queste due richieste? Andrebbe tutto a vantaggio del dispositivo, che migliorerebbe ancora di più.

Se chiedi in giro, alla domanda: "perché non prendi un Kindle", vedrai che il 99% degli interlocutori risponderà che non vogliono per via dell'ecosistema chiuso, e per la mancanza di numerazione e sillabazione.

Ad ogni modo, dato che l'assistenza si è premurata tanto diligentemente di sostituirmi l'apparecchio per via del refresh, vorrà dire che continuerò ad usarlo ancora per un po'..almeno fino a quando non avrò la libertà economica di fare cambi.

Di sicuro, passa la voglia di tribolare per questi giocattoli. Detto francamente.. se bisogna stare attenti a evitare schiacciamenti in borse e borsette per via della fragilità del display, e non si può neanche portarli fuori una volta senza che l'inchiostro si danneggi, alla fine rischiano di diventare presto soprammobili da comodino. Non ho più tanta pazienza.  :freaked-out:
Volere è potere

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #5 il: Marzo 30, 2016, 18:29:19 »
Mi dispiace per gli inconvenienti che stai passando,
Purtroppo il rallentamento dovuto al freddo od al caldo eccesivo è intrinseco nella tecnologia eink.
Il Kindle non è certamente un mostro di perfezione, ma chi e cosa lo possono essere?
Va sempre a fortuna, in 5 anni non ho mai avuto problemi ed il mio K3 keyboard, ad esempio, ha la batteria ben funzionante dal 2011.
Naturalmente ci saranno a centinaia gli insoddisfatti che dopo 2 anni debbono buttare il tutto ma purtroppo il caso non è governabile  :question:

Cordialità

Che ti devo dire.. io ho una sfiga cosmica e non riesco a superare il blocco dei 3 mesi!
Preso il Kobo, dopo tre mesi compaiono le righe..
Prendo il PW, dopo tre mesi si guasta il refresh..

Che altro devo aspettarmi?
Volere è potere

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #6 il: Marzo 30, 2016, 19:11:57 »
Scusate se scrivo il terzo post di seguito, non lo faccio per spammare  :moneymouth:
Questa ve la devo proprio raccontare!

Il 4 gennaio avevo preso due ebook che mi aspettavo contenessero i famosi "miglioramenti tipografici". A sopresa, questi miglioramenti non c'erano proprio, e stavo per chiedere il rimborso, ma poi ho lasciato perdere per via dei guai che avevo agli occhi.. OK.

Oggi ho contattato l'operatore per via della questione del refresh del mio Kindle, in seguito alla quale ho effettuato il reset del dispositivo. Dal momento che l'operatore mi ha detto che posso tranquillamente continuare ad utilizzarlo, mi è venuta la curiosità di scaricare nuovamente quei due file dal cloud e... sorpresa!

Mi ritrovo due bei KFX nuovi nuovi di zecca (a gennaio erano azw3)! Uno, addirittura, con una copertina leggermente diversa..
Nelle schede non hanno scritto nulla: possibile che li abbiano sostituiti perché magari si sono accorti dell'errore?
O forse è stato il mio dispositivo a sbagliare download quel giorno?

Amazon è veramente incredibile.
Volere è potere

*

karamella

  • Maggiore Drogo Fortezza Bastiani
  • *****
  • 472
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #7 il: Marzo 30, 2016, 19:58:42 »
Gioca al supernalotto e tra tre mesi chissà... :cat:
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo (G.Rodari)

*

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • *****
  • 1872
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #8 il: Marzo 31, 2016, 08:50:10 »
Buongiorno,
tiro le somme di questi primi 4 mesi con il lettore di Amazon..

Alla fine, il bilancio è abbastanza negativo. Di seguito, i motivi.

Pro (funzioni che il lettore svolge bene):

1) Aggiornamento home page dispositivo velocissima dopo aver importato file personali dal computer.  :good: (Kobo s'impallava quasi sempre).

2) Gesione note eccellente (su Kobo andava bene solo tramite "kepub")  :good:

3) Zoom immagini eccellente  :good:

4) Sensibilmente più veloce al cambio pagina.  :good:

*QUI* finiscono i pregi, e iniziano i difetti..  :excruciating:

Contro (tutto quello che cambierei):

1) Sillabazione non supportata fino al formato KFX. Questa trovo sia la lacuna più grave. Per ottenere ebook decentemente sillabati su Kindle, bisogna agire tramite il plug in per Calibre (che non sempre funziona..) e che non è "legale" con gli azw3 originali. Quindi solo epub convertiti.  :bad:

2) Mancanza della numerazione di pagina. Altra grave lacuna che non consente al lettore di capire realmente le dimensioni del libro che si appresta a leggere. Kobo a suo modo la rileva (o la crea) sempre, mentre su Kindle è presente solo se prevista dall'editore. Non ci siamo proprio.  :bad:

3) Refresh. Altra nota dolente...! Su Kobo e Tolino l'utente può scegliere, quasi alla perfezione, come impostarlo: su Kindle, no. O si imposta su "Spento" e il dispositivo la fa ogni 14 pagine, o ad OGNI pagina. Assurdo.  :bad:

4) Allineamento e margini. Nota dolentissima! Kindle segue alla lettera ciò che l'editore sceglie di impostare nel CSS, e l'utente non può cambiare nulla di questo.   :bad:

5) Resize font. Lacunoso. Manca la bella barra di Kobo che consentiva un ridimensionamento quasi al limite della perfezione: su Kindle si hanno solo le 7 o 8 "taglie" fisse, e non c'è via di mezzo tra una dimensione e l'altra. Anche questo assurdo.   :bad:


A tutto questo aggiungo che il formato chiuso mi obbliga a impelagarmi puntualmente nelle conversioni per poter leggere i file su Kindle.. tutto questo sta cominciando a stancarmi.

La mia prossima mossa sarà, quasi certamente, vendere il Paperwhite e tornare a Kobo (quando potrò  :disapointed: )

Dunque. Innanzitutto grazie per il tuo contributo.

Dei pro mi interesserebbe molto la gestione delle note e lo zoom delle immagini. Sono due VERI difetti della piattaforma Kobo. A volerla dire tutta sono difetti che, il primo in particolare, si risolvono in due modi:

a) con la conversione epub-kepub di Calibre (ottima)
b) acquistando kepub

Pertanto parificando i due mondi in quanto ad approccio utente, ovvero considerando di comprare i file proprietari in entrambi i casi (perché la soluzione a non è rispettosa dei DRM e non possiamo considerarla LA soluzione in tutti i casi, ma solo laddove non sia presente DRM), possiamo dire che la gestione delle note è parimenti soddisfacente.

Lo zoom delle immagini, invece, mi manca proprio. E' possibile attuarlo solo su kepub e solo su immagini che siano l'unico contenuto della pagina. Ridicolo.

Riguardo ai difetti: li conoscevo (eccetto quello dei margini) e sono ciò che mi ha sempre tenuto lontano dal mondo Kindle.

Direi che ciò che scrivi è noto e, in massima parte, condiviso (poi c'è chi non ne risente, ma è un'altro discorso). Ed è un regalo al mondo dell'ereading, poiché c'è vera varietà. Kobo e Kindle sono due mondi realmente differenti e ciascuno presenta unicità convincenti.

Riguardo al problema che hai allo schermo: tutti gli eink patiscono il freddo e, in certi casi, il Sole forte. Normalmente, però, rientrando le condizioni, rientra il problema.

Ultima nota: se torni in Kobo valuta un AuraHD usato. I 6.8'' sono il vero asso nella manica, l'esperienza cambia in modo sostanziale.
« Ultima modifica: Marzo 31, 2016, 08:55:16 da Caramon77 »
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #9 il: Marzo 31, 2016, 09:34:05 »

Dei pro mi interesserebbe molto la gestione delle note e lo zoom delle immagini. Sono due VERI difetti della piattaforma Kobo. A volerla dire tutta sono difetti che, il primo in particolare, si risolvono in due modi:

a) con la conversione epub-kepub di Calibre (ottima)
b) acquistando kepub
Ad essere proprio precisi, quelli ottenuti con Calibre non sono esattamente gli stessi che produce Mondadori; infatti, Kobo riconosce quelli di Calibre come "kepub.epub", mentre i suoi originali come "Kobo epub"  :dont-know:
Non si sa bene cosa contengano, ma non importa. I kepub di Calibre forniscono la stessa resa e su questo hai assolutamente ragione ad essere soddisfatto.

Riguardo ai difetti: li conoscevo (eccetto quello dei margini) e sono ciò che mi ha sempre tenuto lontano dal mondo Kindle.

Direi che ciò che scrivi è noto e, in massima parte, condiviso (poi c'è chi non ne risente, ma è un'altro discorso). Ed è un regalo al mondo dell'ereading, poiché c'è vera varietà. Kobo e Kindle sono due mondi realmente differenti e ciascuno presenta unicità convincenti.

Riguardo al problema che hai allo schermo: tutti gli eink patiscono il freddo e, in certi casi, il Sole forte. Normalmente, però, rientrando le condizioni, rientra il problema.
Ecco, mi pemetto di risaltare in grassetto le tue parole, che sono proprio il fulcro del problema: ognuno di questi ereader presentano zone di luce e zone d'ombra, e non si riesce a trovarne uno che racchiuda in sé tutte le caratteristiche che vorrei..  :disapointed:
Alla fine mi sembrano un po' tutti dei giocattoli fragilissimi, ecco..
Magari sarò pignola, ma proprio il freddo ha cominciato a causare quel lieve ghosting insieme al rallentamento, mentre sono sicura che fino a pochissimo tempo fa il display era perfetto.
In più, oltre al rallentamento altalenante, sono capitati anche alcuni freeze che mi hanno costretta al riavvio forzato.
Da qui deduco che il mio dispositivo abbia realmente dei difetti.
Spero arrivi presto il sostituto, anche se ormai sono  parecchio scottata dal mondo ereaders... ormai non spero più di non avere altri guai. I miei dispositivi, chissà perché, dopo 3 mesi tirano fuori problemi! Chi mi garantisce che non lo farà anche il prossimo Paperwhite?  :shut-mouth:


Ultima nota: se torni in Kobo valuta un AuraHD usato. I 6.8'' sono il vero asso nella manica, l'esperienza cambia in modo sostanziale.
Per la grandezza del display?
Volere è potere

*

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • *****
  • 1872
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #10 il: Marzo 31, 2016, 10:18:31 »
Si per il display. Ha una dimensione che ti riempie di più il campo visivo e si avvicina maggiormente alla sensazione data da un libro di piccole dimensioni. Inoltre il display più grande permette al touch di lavorare su un'area più ampia, quindi è più preciso.

Tu hai avuto un po' di sfortuna, normalmente i reader durano anni e anni.
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #11 il: Marzo 31, 2016, 18:55:51 »
Tu hai avuto un po' di sfortuna, normalmente i reader durano anni e anni.
Mo' stai rigirando il coltello nella piaga..!!!  :crying: :crying: :crying:

Io chiedo solo di poter leggere in santa pace e invece sono già 2 con problemi in 6 mesi..io li tratto con i guanti bianchi ma evidentemente devo aver la rogna adosso.

Se anche quel secondo Paperwhite si guastasse, giuro che ho chiuso con il digitale definitivamente. Non ne vorrò sapere più niente.
Volere è potere

*

karamella

  • Maggiore Drogo Fortezza Bastiani
  • *****
  • 472
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #12 il: Marzo 31, 2016, 19:20:31 »
Su col morale!

Un famoso proverbio recita così:

"Sfortunata in E-lettura, fortunata in Amore"  :love:
 
« Ultima modifica: Marzo 31, 2016, 19:25:10 da karamella »
Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo (G.Rodari)

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #13 il: Marzo 31, 2016, 19:37:00 »
Guarda, sono proprio a terra.
Non pretendo la luna, mi faccio andar bene tutti i limiti di personalizzazione che hanno i Kindle e che mi piacerebbe avere..pazienza!
L'unica cosa che chiedo è di aver per le mani un benedetto dispositivo che funzioni bene almeno per 12 mesi di seguito.
Chiedo troppo?  :confused:

Comunque grazie per il pensiero  :rose:
Volere è potere

*

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • *****
  • 1872
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #14 il: Aprile 01, 2016, 14:50:44 »
Chiedo troppo?  :confused:

No. Infatti Amazon ha riconosciuto il difetto e ti darà un reader nuovo. Non va poi così male  :good:

Se ti affidi a Kindle hai la certezza, entro i termini di garanzia, di ottenere il massimo possibile in termini di servizio post vendita. Ritengo quindi che, accettati i limiti del sistema, potrai sempre godere, come minimo, di 24 mesi di ottime letture.

Con Kobo, purtroppo, non mi sento di mettere la cosa sullo stesso piano...
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #15 il: Aprile 01, 2016, 15:14:59 »
Oh si!
Da questo punto di vista, Amazon è una garanzia 😁

Inviato dal mio HUAWEI Y560-L01 utilizzando Tapatalk

Volere è potere

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #16 il: Aprile 04, 2016, 20:47:09 »
Kindle P. sostitutivo arrivato oggi.
Mi è venuto un dubbio: che sia stato il plug in Hyphenate a rovinare quello vecchio?

Inviato dal mio HUAWEI Y560-L01 utilizzando Tapatalk

Volere è potere

*

karamella

  • Maggiore Drogo Fortezza Bastiani
  • *****
  • 472
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #17 il: Aprile 04, 2016, 21:14:14 »
Non credo, lo uso regolarmente e non mi ha mai dato noie.
Non essendo una cosa che possa impegnare più di tanto il processore non dovrebbe influire sulla velocità di cambio pagina.
Normalmente i rallentamenti sono dovuti ad ebook malfatti e troppi libri caricati contemporaneamente.
Oppure da temperature che si avvicinano troppo ai limiti fissati che vanno  da 0 a +35 gradi centigradi

Nei miei dispositivi non sono mai caricati più di dieci titoli che sono già circa un mese di lettura.
Non vedo poi il nesso tra il malfunzionamento del display e la potenza di calcolo necessaria alla visualizzazione di un file sillabato.

Se però non ti fidi abbandonalo e torna all'antico allineamento a sinistra che normalmente uso anche io e non mi infastidisce.

Vorrei che tutti leggessero, non per diventare letterati o poeti, ma perchè nessuno sia più schiavo (G.Rodari)

*

Jane Eyre

  • ****
  • 685
  • Sesso: Femmina
    • HomoChePiùReadens
    • Mostra profilo
    • Parole d'Autore
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #18 il: Aprile 04, 2016, 23:21:11 »
Mah..per ora non lo carico più di pochi file per volta e vedo come va.
Resta comunque strano quanto accaduto, perché quel tardo pomeriggio qui si viaggiava sui +14°.
Il dubbio mio è che gli ultimi aggiornamenti lo abbiano appesantito..oggi quello nuovo mi è arrivato col vecchio firmware, e avrei lasciato quello, ma il wifi mi ha pizzicato subito l'ultimo e amen...😢


Inviato dal mio HUAWEI Y560-L01 utilizzando Tapatalk

Volere è potere

*

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • *****
  • 1872
  • Sesso: Maschio
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Mia esperienza con Kindle Paperwhite..
« Risposta #19 il: Aprile 05, 2016, 10:13:53 »
Vedrai che andrà bene. Dubito che il plugin possa aver avuto una qualunque responsabilità.
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.