Visualizza post

Questa sezione ti permette di visualizzare tutti i post inviati da questo utente. N.B: puoi vedere solo i post relativi alle aree dove hai l'accesso.


Post - Lenneth

Pagine: [1] 2 3 ... 13
1
Sala da tè / Re:Il sesso spiegato ai bambini
« il: Luglio 07, 2018, 20:19:58 »
Non ho figlie ne figli, ma (arrogantemente) mi sento di dire una cosa - quando parlate con i bambini mantenete il discorso chiaro, prestate attenzione e siate inquisitivi su cosa pensano di ogni singolo concetto espresso e cercate di evitare pause imbarazzate e omissis.

Non so perché ma (nonostante il mio stile di vita sia tutto fuorché amichevole ed esemplare) attiro cani e bambini come un magnete al neodimio tira bulloni.

E non amo particolarmente nessuna delle due categorie (capiamoci - non mangio cani né bambini né li odio, ma i tempi di esposizione che sono in grado di tollerare sono relativamente bassi)

I discorsi troppo lenti e ampollosi stancano il sistema bambino in fretta (si perde il beneficio di parlar loro di qualcosa), i silenzi imbarazzati sono pericolosi (immaginate ogni bambino come un fucile mitragliatore su una torretta: o acchiappate al volo i proiettili e bloccate la canna, o verrete sommersi da una pletora di questioni e sottoquestioni collegate e non) e gli omissis sono dei pericolosi boomerang (se omettete palesemente di rispondere, state certi che la domanda tornerà fuori nei momenti strategicamente peggiori e più imbarazzanti come andando in chiesa, alla riunione di famiglia, o a casa di amici. Rispondete, e controllate di aver veramente dato tutto quello che c'é da dare prima di chiudere un discorso)

Mantenete il dialogo vivo, se il bambino pausa pausate anche voi e soprattutto cercate di divertirvi.

L'umore del momento è altrettanto se non più importante del tempo e del luogo per conversazioni del genere.

E soprattutto non evitate il contatto oculare. Altrimenti gli adorati pargoli potrebbero mangiarvi il cuore (ovviamente scherzo).

2
Sala da tè / Re:Buone feste
« il: Gennaio 01, 2018, 03:15:51 »
Mi accodo per augurare a tutti, quelli che hanno la sfortuna di conoscermi e quelli che no, un 2018 migliore e con meno triboli.

Ligia al mio titolo autoassegnato, ho passato un lungo periodo girovagando persa nei sterminati meandri dei miei piccoli problemi.

Una vita senza problemi è un obiettivo che non tutti riescono a raggiungere, ma una vita con meno problemi è una condizione plausibile a cui aspirare non arrendendosi alle difficoltà e non perdendo mai la voglia di camminare.

È un piede davanti all'altro che si fa una marcia, e per quanto lontano sia l'obiettivo camminando lentamente ma inesorabilmente ci si avvicina.

Io continuerò a camminare, e finché avrete voglia di sopportarmi sarò lieta di far parte di questa piccola famiglia.



Inviato dal mio VKY-L09 utilizzando Tapatalk


3
In caso di dubbio - per rimuovere qualunque residuo colloso senza lasciare traccia anche a distanza di anni, per morchioso e incrostato che sia - munitevi di una bomboletta di wd40 e carta assorbente. Spruzzate considerando direzione e gravità (il wd40 cola, schizza ovunque e penetra per capillarità quindi occhio - magari fatene mezzo dito in un bicchierino da caffè e poi inzuppate la morchia usando un cotton fioc) Pochi secondi di ammollo, e magicamente il residuo colloso si staccherà. Essendo un lubrificante, impedisce al residuo colloso di sgommarsi tragicamente (come quando si usano alcool, benzina o altri solventi "secchi").

Non attacca praticamente nessun materiale plastico. Usato anche per staccare colla e catrame su una tuta da moto.

Unico effetto collaterale é il sottile velo unto che lascia: qualunque salvietta detergente senza alcool o solventi, o carta e una soluzione di acqua e sapone fanno miracoli. (Non sono morta, mi rivedrete nell'arco di qualche settimana)

Inviato dal mio GT-I9505 utilizzando Tapatalk


4
Feedback e suggerimenti / Servitius interruptus
« il: Giugno 19, 2016, 15:00:00 »
Chiedo umilmente venia per il vuoto nel servizio di Homo Readens ieri pomeriggio.

Ultimamente mi trovo a mancare tantissimo nel forum, e a causa della mia disattenzione, mi é completamente sfuggita una serie di mail da parte del mio provider che avvisava di un travaso eccezionale di server per motivi tecnici.

Il datacenter si trova dall'altra parte del globo, e ovviamente, in mancanza di mia risposta alle loro mail di preavviso, hanno effettuato il travaso in orario notturno per creare il minor disagio possibile, ovviamente basato sul loro fuso orario :)

Avrei potuto richiedere un orario diverso ma mi é completamente sfuggita la raffica di preavvisi xD (in effetti da quando HR é attivo ho già subito un travaso del genere fortunosamente con molti meno disagi)

Prometto di prestare maggiore attenzione in futuro!

Ancora viva, da qualche parte,

 Lenn

5
Mondo Onyx Boox / Re:Smontaggio T68
« il: Novembre 13, 2015, 04:44:37 »
Ci penso io ad aprire il mio -.-

Mi sto stancando ad aspettare che chi me lo ha regalato si decida a cacciare una copia della ricevuta di acquisto per poterlo mandare in assistenza

6
Creare un ebook : strumenti e tecniche / Re:da HTML a epub
« il: Ottobre 22, 2015, 14:00:03 »
Vedo se domenica riesco a darci un'occhiata anche io per le immagini, si può vedere se è possibile collassarle ad hoc.

7
Ragionare "a cartella" potrebbe essere un'arma a doppio taglio :/

Dipende dalla quantità di cartelle/ora che si riesce a sfornare in qualità buona (in fondo l'umanoide incaricato della traduzione verrà pagato a ore no?)

Dovreste fare qualche test con dei testi di prova e vedere come va. Il calcolo dei tempi tecnici è vitale nella compilazione di un preventivo.

Bisogna considerare pause fisiologiche, costo energetico, costanza nella produttività, qualità del prodotto finito e soddisfazione dell'operatore che svolge il lavoro.

Abbassamento della qualità o aumento di errori banali sono direttamente proporzionali al comfort e alla soddisfazione dell'operatore.

Una qualità assoluta può giustificare costi maggiori.

Nell'equazione vanno integrati anche aspettative della clientela (rapporto tra valore percepito del prodotto e il suo costo effettivo) e la sua conoscenza del lavoro nascosto necessario per ottenere il prodotto finito.

Se il cliente non realizza/non viene informato di cosa succede dietro le quinte, si aspetta un lavoro economico, veloce e perfetto "fatto col compiuter" in mezza giornata.

Questo è un circolo vizioso terrificante che porta a lamentele del cliente per tempistica e costi, e come sottoprodotto porta a un abbassamento della qualità e una frustrazione galoppante negli operatori addetti al lavoro.

8
Telefonia e smartphone / Re:Sostituire un Galaxy s4
« il: Agosto 31, 2015, 21:44:14 »
*di passaggio rapido e ritorno presto*

Se ti interessa e hai un tecnico che ti possa fare l'operazione a prezzo poco, ho un potenziale cadavere di s4 con schermo quasi intatto, e per quasi intatto intendo pannello ok, solo un lieve segno di separazione sul bordo esterno vicino al tasto home.

Te lo cedo volentieri. Prima mi voglio solo accertare del fatto che la mobo sia completamente kaputt.

9
In soldoni, disponi di una macchina tua collegata 24/7 (un raspberry?) con un bel discone. E servi i tuoi file da lì. Costo dell'operazione la sola corrente. Il problema è se ti manca connessione o corrente dove hai la macchina.

Purtroppo il mio piano non mi permette di sfruttare il server condiviso su cui gira homoreadens a questo scopo :p

Scusate l'assenza, mi spiegherò; )

10
E io che pensavo di avere gusti terrificanti xD

11
Presentazioni / Re:hola
« il: Luglio 22, 2015, 16:41:02 »
Benvenuto all'osteria ;)

Non fare caso ai pazzi che stanno qui dentro e mettiti comodo :)

12
Altri apparati non eInk / Re:Samsung - Assistenza clienti
« il: Luglio 21, 2015, 15:24:54 »
Se torni ancora al centro fisicamente, pretendi di fare un test. Gli fai prendere un terminale identico nuovo, mettete lo stesso sfondo e lockscreen, li affiancate e sotto le stesse condizioni di luminosità verificate.

Se c'è differenza, pretendi la riparazione o sostituzione. Se ahimè sono identici, credo che non riconosceranno mai il difetto.

13
I meandri legalesi del caso non li conosco nel drttaglio, ma kickstarter funziona esattamente cosí: si ha un'idea ma mancano i fondi, si propone una raccolta settando un goal, se si raggiunge il goal i fondi vengono consegnati e chi ha lanciato l'idea procede a realizzarla, dando poi ai sostenitori il prodotto finito/una forma di ringraziamento.

Ad esempio, prendiamo il pebble: si poteva versare una quota sostenitore equivalente al singolo smartwatch base, pagare per un modello evoluto, o darci dentro di brutto e pagare per dei pack di decine o piú decine di unità.

È anche possibile fare campagne "a fondo perduto" nel senso, anche se non si raggiunge l'obiettivo desiderato, si prendono lo stesso i soldi.

Per i costi delle due modalità e su come regolarsi per le dichiarazioni delle somme incassate, non ho uno straccio di idea :D

14
Presentazioni / Re:..Coming soon..
« il: Luglio 20, 2015, 15:47:16 »
Benvenuto a bordo :)

15
Presentazioni / Re:Presentazione Senzapre7ese (fu Nemo)
« il: Luglio 16, 2015, 14:41:40 »
Non fate complimenti, la sala da té è sempre aperta!

16
Presentazioni / Re:Presentazione Senzapre7ese (fu Nemo)
« il: Luglio 16, 2015, 13:42:45 »
Benvenuto, o bentornato :)

E spero che la locanda sia di suo gradimento ;)

17
Musica / Re:Parliamo di musica
« il: Luglio 10, 2015, 00:09:34 »
Qualcuno conosce regina spektor? :)

18
Telefonia e smartphone / Re:Pebble timeline
« il: Luglio 08, 2015, 02:00:28 »
É marketing standard :)

Fanno diventare meno appetibili le cose vecchie con una punta di majia ;)

19
Mondo Kobo / Re:Browser Kobo
« il: Luglio 03, 2015, 21:05:52 »
Dammi tempo di farlo riparare e ci sto!

EDIT

prova ad andare su

homoreadens.eu/index.php?wap

O

homoreadens.eu/index.php?wap2

O

homoreadens.eu/index.php?imode

e dimmi com'é!

20
Mi piace ^^

Voglio disegnare la copertina se facciamo l'ebook :D

Pagine: [1] 2 3 ... 13