Autore Topic: Musica da quarantena.  (Letto 2093 volte)

Lenneth

  • La Raminga
  • Amministratore
  • Homo Erectus
  • *****
  • Post: 677
  • I'm like a rubberband until you pull too hard
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Musica da quarantena.
« il: Giugno 01, 2020, 23:22:20 »
In questi periodi bui, una delle cose che ha iniziato veramente a piacermi (sono una pantofolaia di default quindi non è che la quarantena sia poi così diversa dal primo trentennio della mia vita) sono i "concerti" online.

Artisti che in questi tempi bui si prendono il mal di pancia, spesso gratis o per beneficenza quando sollecitano discretamente l'acquisto di un biglietto in caso di eventi a pagamento, di portare a casa di ognuno un poco di conforto.

Ho scoperto così questa piccola perla dei fiordi che non cessa di stupirmi.

Un sommesso e dolce mormorio di sottofondo in grado di rasserenare un poco l'anima.

E di mettere le mani serenamente su un pezzo dei beatles senza sfigurare, a mio modesto parere.



Aurora - Across the universe - Verftet online festival


La storia dell'artista è anche interessante per chi fosse interessato a sentirsela raccontare.

Mi piacerebbe sentire le impressioni di qualche vecchio amico riguardo questa piccola scoperta.

Per chi ne volesse ancora, qui la registrazione di tutto l'evento live. Incomincia circa al decimo minuto.
« Ultima modifica: Aprile 10, 2021, 01:27:33 da Lenneth »
Words are flowing out,Like endless rain into a paper cup
They slither while they pass, They slip away across the universe

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • Amministratore
  • Homo Readens Digitalis
  • *****
  • Post: 2230
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Musica da quarantena.
« Risposta #1 il: Giugno 02, 2020, 12:20:25 »
Di solito non amo le cover, salvo poche eccezioni. Questa mi piace molto.

Io pure sono più o meno pantofolaio, ma in questo periodo ho lavorato più del solito, non meno. Il resto mi è cambiato poco, onestamente.
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.