Autore Topic: Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.  (Letto 1037 volte)

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • Amministratore
  • Homo Readens Digitalis
  • *****
  • Post: 2216
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« il: Settembre 24, 2020, 20:51:14 »
Sono quasi al termine del mio primo romanzo. Si tratta di fantascienza. Dopo molti mesi di lavoro ci sono quasi... Intendo che oltre alla prima stesura e tre o quattro correzioni mie ha già beneficiato della beta-lettura di un amico (prima metà del testo, ora sta lavorando sulla seconda) e altri due sono al lavoro.

In un mesetto circa penso che dovrò dire basta alle correzioni (se no... non si finisce mai!) e vorrei proporlo alle case editrici. Mi stavo chiedendo se, anziché limitarmi alla stampa su A4 normale, non sia il caso di rivolgermi ad una tipografia e far realizzare un libro vero e proprio (ma senza self editing). Il fine è presentarlo al meglio.

Una ventina di copie costano tra i 200 ed i 300€ e ne avrei abbastanza per le prime tre CE (Mondadori per Urania, DeA per Planeta e DELOS)
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

Raspy

  • Bradipo
  • **
  • Post: 146
  • Favore delle tenebre
    • Utente n° 2
    • Mostra profilo
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #1 il: Settembre 25, 2020, 22:58:34 »
Ma i manoscritti si inviano ancora cartacei? :question:
Honey, tact is for people who aren’t witty enough to be sarcastic.

karamella

  • Recondite Armonie
  • Amministratore
  • Homo Erectus
  • *****
  • Post: 658
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #2 il: Settembre 26, 2020, 10:25:16 »
« Ultima modifica: Settembre 26, 2020, 14:41:07 da karamella »
Poveri noi!

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • Amministratore
  • Homo Readens Digitalis
  • *****
  • Post: 2216
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #3 il: Settembre 27, 2020, 10:38:42 »
Grazie!
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • Amministratore
  • Homo Readens Digitalis
  • *****
  • Post: 2216
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #4 il: Settembre 27, 2020, 10:45:21 »
Cacchio... su carta proprio NON li vogliono. E pensare che un anno fa o poco più avevo contattato un paio di CE "minori" e quelle volevano SOLO carta.

Grazie Karamella!
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.

DaG

  • Trilobite
  • *
  • Post: 61
    • Utente nº 8
    • Mostra profilo
    • I Dragomanni
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #5 il: Dicembre 29, 2020, 20:18:53 »
Personalmente ho trovato molto utile e interessante questo articolo di Vanni Santoni:
https://ilrifugiodellircocervo.com/2017/06/22/guida-dellaspirante-scrittore-tutti-i-segreti-e-retroscena-delleditoria-per-lesordio/
e anche alcuni suoi interventi e conferenze che si trovano in rete.

Caramon77

  • Supremo Guardiano della Cambusa
  • Amministratore
  • Homo Readens Digitalis
  • *****
  • Post: 2216
    • Fondatore
    • Mostra profilo
Re:Stampare in modo professionale un libro da proporre alle C.E.
« Risposta #6 il: Dicembre 30, 2020, 18:13:07 »
Grazie ci guardo!
Per lui ogni goccia che cadeva era un attimo che moriva. Sentiva il tempo scorrere dentro di lui, e ogni istante non poteva esser più ricatturato.


Al mondo ci sono solo 10 tipi di persone: quelli che capiscono il codice binario e quelli che non lo capiscono.